Software - Firewall e molto altro, al servizio del tuo business

Ddesktop 2

Il Desktop ieri il Ddesktop OGGI

 

Ddesktop è un ambiente di lavoro flessibile e potente per realtà produttive che hanno un numero di posti di lavoro do una certa rilevanza.

 

Creato per venire incontro alle esigenze della piccola e media azienda, si presenta:

 

  • Sicuro: Niente più virus o continue richieste di consenso, Ddesktop è facile e intuitivo.

  • Uniforme: Strumenti unificati e semplici permettono di condividere le conoscenze e le risorse, diminuendo i costi di formazione ed aumentando l’interoperabilità tra gli operatori dei vari settori.

  • Accessibile: il sistema va in contro all’utenza, facilitando e velocizzando i compiti ad essa delegati: ogni operazione può essere svolta in tre semplici click e da qualsiasi PC o postazione esterna, grazie al servizio DdesktopWeb.

  • Economico: Basato sulla distribuzione Linux più famosa e completa, UBUNTU, mette a disposizione dell’utente centinaia di software gratuiti e professionali, cancellando in tal modo il vecchio concetto di licenza e sostituendolo con quello di risorsa.

  • Controllabile: il sistema è altamente automatizzato, permettendo una facile manutenzione e il controllo di ogni operazione svolta su di esso.

 

 

Filosofia:

 

Il desktop oggi è un componente dell’ambiente di lavoro, e spesso l’ unico strumento che l’ operatore usa. Poiché i servizi sono sempre più informatizzati e centralizzati, il desktop ne rappresenta il punto di accesso. La postazione di lavoro, diventa un punto di connessione ai vari servizi e non più l’ erogatore degli stessi.

 

Ddesktop separa il concetto di desktop da quello di sistema operativo, riportandolo a quello che realmente è: un servizio, di accesso alle funzionalità messe a disposizione del posto di lavoro. Questa filosofia permette di ridimensionare sostanzialmente i costi delle postazioni periferiche, derivanti dall’amministrazione, manutenzione e acquisto licenze per ogni singolo PC. In più permette a qualsiasi operatore di accedere ai propri dati e programmi da una qualunque postazione, comprese quelle esterne all’azienda (accesso tramite applicazione web). In tal modo viene portato dinamismo ai vari settori produttivi, che non saranno più vincolati sd un posto di lavoro necessariamente fisoo, ma potranno, nei casi ammessi, cooperare e condividere tutte le risorse necessarie per il raggiungimento dello scopo.

 

Il software non deve solo essere economico, ma consegnare strumenti con standard compatibili e condivisibili, per garantire un accesso sostenibile in qualsiasi tempo alle risorse dati e permettere dinamismo, flessibilità agli apparati produttivi in futuro. Questo risultato è raggiunto con l’uso di software OpenSource: nello specifico viene utilizzato una distribuzione Linux fra quelle più rinomate, che vanta collaborazioni e partnership con i maggiori produttori di hardware e di servizi di comunicazione al mondo. In tal modo vengono garantite alte prestazioni e stabilità, che contribuiscono nel sollevare l’azienda da rigide regole di utilizzo e contratti onerosi sia nella fase di acquisto che nella gestione corrente.

 

Dove non è possibile l’utilizzo di software aperto, come ad esempio nel caso di quello specifico per realtà produttive, è spesso possibile realizzare comunque un sensibile risparmio, utilizzando licenze per un numero ridotto di client (quelli che effettivamente lo utilizzano contemporaneamente, come avviene per le CAL di Microsoft).

 

Per quanto riguarda la manutenzione ed amministrazione del sistema informativo aziendale, l’utilizzo di sistemi ed applicazione Linux allontana il pericolo di virus e conseguentemente taglia i costi derivanti, che non sono solo economici in senso diretto, ma anche indiretti: basti pensare al periodo di tempo in cui la postazione di lavoro rimane inutilizzabile, oppure all’onere del recupero di dati danneggiati o persi. A tutto ciò occorre aggiungere il risparmio di risorse interne assorbite dalla gestione dell’apparato informatico, che risulta grandemente agevolata dalla struttura centralizzata.

Infine Ddesktop rende possibile un elevato controllo sull’operatività delle utenze e degli ambiti produttivi, ed impedisce l’utilizzo inappropriato dei medesimi. Infatti in un ambiente centralizzato ogni aspetto può essere verificato, dalle risorse umane a quelle temporali e qualitative.