Infoservice

Infoservice è un sistema informativo per aziende che operano sul territorio, che si propone di diffondere la conoscenza delle varie entità aziendali (assets) dal livello di sintesi fino a quello di massimo dettaglio.

Infoservice è pertanto uno strumento rivolto sia al manager, a cui serve una visione globale della realtà della sua impresa, sia al personale con compiti esecutivi, che può gestire le proprie competenze migliorando la produttività personale e la qualità del lavoro, grazie all’aumentato livello di conoscenza degli aspetti a lui affidati e delle dinamiche aziendali di cui questi fanno parte.

Le informazioni trattate dal sistema Infoservice sono organizzate in schede tematiche elementari, che possono essere localizzate su una carta geografica. E’ possibile collegare e mettere in relazione fra di loro queste schede in qualsiasi maniera l’utente desideri, senza che tali collegamenti debbano essere predefiniti e senza necessità di intervento tecnico.

La flessibilità di Infoservice consente di aggiungere nuove tipologie di schede anche in tempi successivi, magari sotto la supervisione di differenti fornitori di informazioni; in ogni caso, vecchie e nuove schede si integreranno perfettamente ed andranno ad arricchire il sistema complessivo.

Infoservice è pertanto un sistema modulare che cresce continuamente con l’aggiunta di nuovi moduli; allo stato attuale quelli disponibili sono:

  • georeferenziazione di tutti gli oggetti;
  • pianificazione attività;
  • consuntivazione delle attività svolte;
  • gestione servizi di raccolta rifiuti solidi urbani;
  • gestione verde pubblico;
  • gestione opere territoriali;
  • manutenzione stradale;
  • igiene urbana.

Molti dei dati che alimentano Infoservice possono essere raccolti con sistemi automatici: ad esempio, dopo aver programmato il percorso di una squadra di manutenzione, è possibile rilevare tramite GPS gli orari in cui gli automezzi hanno raggiunto i punti di intervento pianificati ed il tempo di permanenza. Ricevere i dati dai sensori significa avere basso impegno nell’immissione dati da parte degli operatori, e questo automatismo garantisce sia l’immediatezza che la qualità complessiva dei dati disponibili, nonché una sostanziale neutralità a garanzia di oggettività nella rendicontazione operativa.

Nel caso di attività di manutenzione della sede stradale, di segnaletica, ripristino cantieri, i dati sono raccolti direttamente con palmari in dotazione agli operatori che operano sulle strade e vengono trasmessi in tempo reale; sono quindi ben noti gli interventi svolti in uno specifico tratto di strada e quindi un eventuale call center può rispondere in tempo reale a domande circa gli interventi programmati e quelli completati.

Da un punto di vista strettamente informatico, possiamo dire che Infoservice si basa su tecnologie completamente open source, la cui conoscenza è largamente diffusa, ed il cui supporto è garantito da una comunità di sviluppatori che ha diffusione mondiale.

Per l’accesso ad Infoservice non serve installare alcunché sui computer degli utilizzatori: è sufficiente un qualunque navigatore Internet che ogni computer ha di serie.

Software su misura

Oggigiorno l’offerta di prodotti software copre la grandissima maggioranza delle esigenze di ogni utente: praticamente è possibile trovare software per ogni necessità della vita quotidiana.

Esistono tuttavia situazioni che non possono essere soddisfatte da un software pensato per usi generalizzati, ma che richiedono soluzioni specifiche. Questo può essere dovuto o a specificità delle esigenze, oppure dalla necessità di integrazione con altro software pre esistente, od ancora dalla necessità di mantenere continuità con il passato.

In questo campo CESIP sempre attenta alle esigenze dei suoi clienti è in grado di offrire un servizio completo, cucito sulle propie esigenze specifiche con un vero lavoro di sartoria, dal supporto nell’analisi delle problematiche, fino alla messa in opera della soluzione finale, senza dimenticare la formazione del personale e garantendo un supporto continuativo.

La parte forse più critica di questo processo è proprio la prima, quella dell’analisi della problematica, perché un’inesattezza in questa fase può influenzare l’esito dell’intero progetto. In questo campo CESIP può vantare un’esperienza pluridecennale nell’affrontare e risolvere problematiche complesse, che si traduce in una garanzia per il cliente.
Una volta individuate esattamente le finalità da raggiungere ed i vincoli esistenti, paragonabili alle attente misure di un sarto, si passa alla fase progettuale, in cui si individuano gli strumenti da adottare, con una visione attenta agli standard disponibili nel particolare campo d’azione, e si produce un documento che verrà condiviso con il cliente; il cartamodello del vostro abito disegnato e creato per voi sulle vostre reali e specifiche esigenze sarà quindi pronto.

Si passerà successivamente alla realizzazione “dell’abito”, che terminerà con la messa in test di un prototipo, che verrà sottoposto al collaudo degli utenti.
A seguito della fase di verifica, e correzioni delle finalità del software in base alle richieste operative dei vari settori produttivi, l’applicazione verrà rilasciata definitivamente.

Sebbene questo segni di fatto il termine del progetto, la cura nel dettaglio e del cliente di CESIP continuerà tramite il monitoraggio dell’applicazione sviluppata, apportando eventuali migliorie suggerite dall’esercizio quotidiano. Inoltre CESIP manterrà nei propri archivi i componenti utilizzati per lo sviluppo, allo scopo di poter intervenire nel tempo a mantenere l’applicazione funzionante al meglio.

GestScuole

Alla Pubblica Istruzione è dedicata un’intera serie di moduli fortemente integrati e specificatamente studiati per le esigenze del settore.

Le tematiche affrontate coprono sia questioni di carattere generale, quali l’iscrizione unificata ai vari servizi offerti dal settore, sia argomenti specifici, come la gestione delle mense o delle diete speciali, oppure i provvedimenti in sostegno al diritto allo studio.

Nelle sezioni che seguono vengono indicati i moduli disponibili e le relative funzionalità:

Iscrizione ai servizi scolastici
Iscrizione multi-servizio Iscrizione e gestione dei servizi abilitati ad un determinato alunno (trasporto, mensa, pre-post scuola, gite, ecc.). Possibilità di abilitare e disabilitare un determinato servizio ad una certa data.
Agevolazioni economiche per particolari categorie Possibilità di attribuire tariffe diverse in base ai servizi erogati, con possibilità di diversificare in base all’indicatore ISEE.
Crediti di accesso per nidi privati Si permette di gestire da parte dell’ente l’erogazione dei benefici per i soggetti che frequentano nidi privati.
Gestione graduatorie Gestione delle iscrizioni da graduatoria: Possono essere gestite graduatorie di iscrizione ai singoli servizi, con criteri completamente personalizzabili.
Provvidenze a sostegno del diritto allo studio
Rilevazione presenze
Acquisizione presenze da tablet Lo strumento preferenziale per rilevare la presenza degli alunni è il tablet, che ha il pregio di offrire all’utilizzatore un ambiente altamente guidato e facile da utilizzare.
Acquisizione presenze da orologi marcatempo La presenza degli alunni può essere rilevata mediante gli stessi orologi marcatempo utilizzati per la rilevazione delle presenze del personale scolastico.

Acquisizione presenze da operatore

Le presenze possono essere anche immesse da un operatore sia giornalmente che mensilmente.

Politica di acquisizione presenze flessibile

É possibile indicare le presenze o in alternativa solo le assenze come avviene per i registri scolastici. In quest’ultimo caso per ogni servizio vengono definiti dei gruppi di frequenza ai quali gli alunni appartengono. Una volta che un alunno viene associato ad un determinato gruppo di frequenza questo viene automaticamente considerato come presente per i giorni previsti a meno che non sia stata segnalata la sua assenza.
Gestione refezione
Gestione mense Gestione anagrafica delle scuole e delle mense
Definizione menù giornalieri Definizione del calendario che stabilisce il menù giornaliero. Consente una grande flessibilità nel trattamento di eccezioni a tutti i livelli: ad esempio, il menù previsto può essere alterato per gruppi di alunni (scuole, classi, refettori) o per singoli individui.
Gestione Diete speciali Sostituzione portate per alunni con particolari intolleranze
Ordini automatizzati ai centri di produzione pasti L’ordine ai centri di produzione pasti è consultabile mentre si compone in tempo reale, come risultante dalle presenze degli alunni, ma può essere comunque modificato manualmente in tutte le sue componenti. Gli ordini giornalieri restano comunque memorizzati permanentemente per ogni uso successivo. Gli ordini ai centri di produzione pasti comprendono sia i pasti da cucinare secondo un menù standard, sia quelli in bianco, sia le diete personalizzate a gruppi di alunni o singoli individui. L’ordine può inoltre comprendere anche i pasti destinati al personale scolastico. L’invio dell’ordine può avvenire via fax e/o via e-mail.
Previsione ordini É possibile inviare alle cucine le previsioni dei quantitativi e delle tipologie di pasto previsti per un determinato giorno in base ai calendari di frequenza. In questo modo la cucina può ottimizzare l’approvvigionamento degli alimenti.
Contabilità
Generazione degli addebiti contabili Il sistema produde automaticamente l’addebito delle quote dei servizi, si possono definire quote pasto, quote fisse etc. Fornisce inoltre la reportistica necessaria per effettuare i necessari controlli.
Trattamento delle riscossioni attraverso vari canali Il sistema si interfaccia nativamente con vari canali: bollettini postali, circuiti Tserve, pagamenti presso banche, etc.
Interfaccia verso la contabilità del gestore Possibilità di poter interfacciarsi con la propria contabilità.
Estratto conto dell’utente Mostra per ogni utente la sua situazione contabile, permette di effettuare rettifiche, integrazioni, pagamenti etc.
Gestione delle morosità Permette di tracciare in base alle scadenze tutti i soggetti inadempienti.

La tecnologia utilizzata

Tutti i moduli sono sviluppati con tecnologia WEB, in modo da poter essere utilizzati in qualunque postazione di lavoro senza la necessità di installare alcun componente software localmente.

L’utilizzo di una tecnologia che non richiede l’installazione di software locale consente, ove se ne ravvisi l’opportunità, di decentrare agevolmente i punti di front office, utilizzando strutture preesistenti come ad esempio i caaf o punti di assistenza di vario genere.

La procedura è corredata da funzioni di inquiry della base dati, che consentono estrazioni e report nei formati più diffusi: .pdf, .rtf, odt, .doc, .xls

Chi utilizza Cesip gestscuole

Toscana Comune di Prato

Acquisizione presenze degli alunni tramite gli stessi orologi marcatempo usati per il personale scolastico. Gestione refezione con definizione diete e composizione degli ordini a cura dell’ufficio refezione. Invio ordini pasto via fax e via e-mail a cura dell’ufficio refezione. Contabilizzazione su richiesta degli operatori addetti e immissione dei debiti/crediti sui circuiti di pagamento del Comune stesso (sportelli automatici, bollettini postali, rid).

  Comune di Vaiano

Definizione dei calendari di frequenza e acquisizione delle presenze degli alunni tramite orologi marcatempo. Gestione refezione con definizione diete speciali a cura dei responsabili della struttura. Contabilizzazione automatizzata alla fine del mese.

  Comune di Cantagallo Definizione dei calendari di frequenza e acquisizione delle presenze degli alunni tramite orologi marcatempo. Gestione refezione con definizione diete speciali a cura dei responsabili della struttura. Contabilizzazione automatizzata alla fine del mese.
  Comune di Vernio Definizione dei calendari di frequenza e acquisizione delle presenze degli alunni tramite orologi marcatempo. Gestione refezione con definizione diete speciali a cura dei responsabili della struttura. Contabilizzazione automatizzata alla fine del mese.
  Comune di Poggio a Caiano Definizione dei calendari di frequenza e acquisizione delle assenze degli alunni tramite orologi marcatempo. Gestione refezione con definizione diete a cura dei responsabili della struttura. Contabilizzazione automatizzata alla fine del mese.

Ddesktop

Ddesktop è un ambiente di lavoro flessibile e potente per realtà produttive che hanno un numero di posti di lavoro do una certa rilevanza.

Creato per venire incontro alle esigenze della piccola e media azienda, si presenta:

  • Sicuro: Niente più virus o continue richieste di consenso, Ddesktop è facile e intuitivo.

  • Uniforme: Strumenti unificati e semplici permettono di condividere le conoscenze e le risorse, diminuendo i costi di formazione ed aumentando l’interoperabilità tra gli operatori dei vari settori.

  • Accessibile: il sistema va in contro all’utenza, facilitando e velocizzando i compiti ad essa delegati: ogni operazione può essere svolta in tre semplici click e da qualsiasi PC o postazione esterna, grazie al servizio DdesktopWeb.

  • Economico: Basato sulla distribuzione Linux più famosa e completa, UBUNTU, mette a disposizione dell’utente centinaia di software gratuiti e professionali, cancellando in tal modo il vecchio concetto di licenza e sostituendolo con quello di risorsa.

  • Controllabile: il sistema è altamente automatizzato, permettendo una facile manutenzione e il controllo di ogni operazione svolta su di esso.

Filosofia:

Il desktop oggi è un componente dell’ambiente di lavoro, e spesso l’ unico strumento che l’ operatore usa. Poiché i servizi sono sempre più informatizzati e centralizzati, il desktop ne rappresenta il punto di accesso. La postazione di lavoro, diventa un punto di connessione ai vari servizi e non più l’ erogatore degli stessi.

Ddesktop separa il concetto di desktop da quello di sistema operativo, riportandolo a quello che realmente è: un servizio, di accesso alle funzionalità messe a disposizione del posto di lavoro. Questa filosofia permette di ridimensionare sostanzialmente i costi delle postazioni periferiche, derivanti dall’amministrazione, manutenzione e acquisto licenze per ogni singolo PC. In più permette a qualsiasi operatore di accedere ai propri dati e programmi da una qualunque postazione, comprese quelle esterne all’azienda (accesso tramite applicazione web). In tal modo viene portato dinamismo ai vari settori produttivi, che non saranno più vincolati sd un posto di lavoro necessariamente fisoo, ma potranno, nei casi ammessi, cooperare e condividere tutte le risorse necessarie per il raggiungimento dello scopo.

Il software non deve solo essere economico, ma consegnare strumenti con standard compatibili e condivisibili, per garantire un accesso sostenibile in qualsiasi tempo alle risorse dati e permettere dinamismo, flessibilità agli apparati produttivi in futuro. Questo risultato è raggiunto con l’uso di software OpenSource: nello specifico viene utilizzato una distribuzione Linux fra quelle più rinomate, che vanta collaborazioni e partnership con i maggiori produttori di hardware e di servizi di comunicazione al mondo. In tal modo vengono garantite alte prestazioni e stabilità, che contribuiscono nel sollevare l’azienda da rigide regole di utilizzo e contratti onerosi sia nella fase di acquisto che nella gestione corrente.

Dove non è possibile l’utilizzo di software aperto, come ad esempio nel caso di quello specifico per realtà produttive, è spesso possibile realizzare comunque un sensibile risparmio, utilizzando licenze per un numero ridotto di client (quelli che effettivamente lo utilizzano contemporaneamente, come avviene per le CAL di Microsoft).

Per quanto riguarda la manutenzione ed amministrazione del sistema informativo aziendale, l’utilizzo di sistemi ed applicazione Linux allontana il pericolo di virus e conseguentemente taglia i costi derivanti, che non sono solo economici in senso diretto, ma anche indiretti: basti pensare al periodo di tempo in cui la postazione di lavoro rimane inutilizzabile, oppure all’onere del recupero di dati danneggiati o persi. A tutto ciò occorre aggiungere il risparmio di risorse interne assorbite dalla gestione dell’apparato informatico, che risulta grandemente agevolata dalla struttura centralizzata.

Infine Ddesktop rende possibile un elevato controllo sull’operatività delle utenze e degli ambiti produttivi, ed impedisce l’utilizzo inappropriato dei medesimi. Infatti in un ambiente centralizzato ogni aspetto può essere verificato, dalle risorse umane a quelle temporali e qualitative.